Il Quartetto Barrio Mundo nasce con l'intento di far conoscere un repertorio che, se pur eterogeneo, si presenta all'ascolto come un'unica tonalità, in cui sono confluite nel tempo le sfumature di diverse matrici popolari: il fado, la habanera, il tango, le forme afrocubane, la canzone d'autore sudamericana, il cante jondo. Queste musiche, cantate nelle lingue spagnola e portoghese, emergono in periodi e luoghi diversi, sempre scambiandosi e contaminandosi reciprocamente, cavalcando le mode o rimanendo tradizione di pochi, insinuandosi nei generi contemporanei, dal jazz alla musica leggera, presentandosi a volte come canzoni di militanza politica, a volte come semplice motivo di festa.

Il tango, trasformatosi in cento anni da habanera a tecnotango. I cognomi dei compositori sono quasi tutti italiani (Tanturi, Canaro, Di Sarli, D'Arienzo, Pugliese, Piazzolla) e le loro musiche vengono ballate e celebrate ogni notte nelle milongas di Buenos Aires e di tutto il mondo. Esprimono la nostalgia dell'emigrante, il dolore della repressione, il rituale dell'incontro tra uomo e donna.

La canzone d'autore di Violeta Parra, Atahualpa Yupanqui e le voci di Mercedes Sosa, Adriana Varela: quanti versi hanno scritto e cantato questi poeti per difendere i diritti dei più deboli e delle popolazioni autoctone.

Il fado filologico e reinterpretato di Amalia Rodriguez, dei Madre Deus, di Dulce Pontes. Forse nato nei bassifondi di Lisbona, forse dagli echi del canto mozarabico e medievale, incarna la saudade di un popolo viaggiatore, quel sentimento di nostalgia comune a portoghesi e brasiliani.

Il Quartetto Barrio Mundo propone un percorso che accomuna Europa e Sudamerica, un percorso affrontato sulla scorta della scelta musicale più istintiva, di trascrizioni ed approfondimenti: come un emigrante che cerca la terra a se più congeniale, procediamo tra luoghi e musiche che ci appartengono ma non abbiamo ancora conosciuto.

Il Quartetto Barrio Mundo è composto da:

Valter Filippini - fisarmonica

Fabio Michelini - chitarra

Manuel Moretti - contrabbasso

Barbara Tamburini - voce
Barbara Tamburini: Barbara Tamburini, nata a Rovereto (TN) il 19/10/1972 , laureata con 110 e lode presso l'Accademia di Belle Arti di Verona. Fin dalla giovane età si è dedicata allo studio del canto e del flauto traverso, partecipando e vincendo diverse manifestazioni canore regionali. Ha studiato inoltre per diversi anni canto lirico a Verona, tenendo alcuni concerti come voce solista con la “Camerata Musicale” di Arco e con pianisti vari. Si è qualificata nella finale italiana del concorso nazionale "Una voce per Sanremo" nell'anno 1995, al 1°posto nel concorso nazionale romano "Premio Cantino" nell'anno 1997 ed ha vinto inoltre i concorsi canori romani "Il Rugantino d'Oro"e “Una voce per l’Estate”come miglior interprete nell'anno 1998. Nel 2000 ha realizzato un cd di musica dance collaborando come vocalist con cantanti famosi. Nel 2001 ha partecipato come voce solista al musical “Peter Pan”. Collabora con il Corpo bandistico di Riva del Garda presentando un repertorio che comprende standard americani degli anni ’50 ( vedi big-band). Attualmente sta partecipando con musicisti professionisti ad un progetto di ricerca e valorizzazione della musica tradizionale tra America Latina ed Europa interpretando brani sudamericani, spagnoli e portoghesi in lingua originale.

Fabio Michelini: diplomato a pieni voti in chitarra classica, perfezionatosi poi presso l' Accademia F.Tarrega con il maestro Paolo Pegoraro e presso varie Masterclass internazionali. Ha in attivo numerosi concerti sia come solista che in formazione da camera. Attualmente suona con Marypse (arrangiamenti di standard e canzoni del repertorio italiano) con cui è stato premiato al Concorso Nazionale per cantautori Pavanello. Ha suonato con Chat Noir Orchestra (gipsy, tango, canzone latinoamericana, fado). Con queste formazioni ha prodotto alcune incisioni discografiche. Come solista ha prodotto un CD dedicato al repertorio chitarristico spagnolo e un CD dedicato al tango. Il suo interesse per il linguaggio musicale lo ha spinto da un lato ad aprirsi a generi "non colti" (la musica etnica e tradizionale di diversi luoghi geografici e storici, il blues ed il jazz) e dall'altro ad approfondire i temi della composizione e dell'analisi. Parallelamente, ha maturato una esperienza teorica e pratica nel campo delle tecniche di ripresa ed elaborazione del suono, sia nell'ambito acustico che informatico. Attualmente insegna presso l'Istituto Musicale Vivaldi dell' AltoAdige. Suona una Manuel Contreras N2 del 1993 e una Ramirez elettrificata con Baggs IBeam classic.

Valter Filippini: Inizia lo studio della fisarmonica all'età di 10 anni. Dai 16 ai 18 anni frequenta i corsi del Maestro Anselmi a Rovereto. Prosegue poi lo studio dello strumento come autodidatta dedicandosi con diverse formazioni alla musica popolare ed "extracolta" in generale. Negli anni novanta è impegnato come fisarmonicista in diversi progetti: tra questi uno spettacolo dedicato al tango e diretto da Ada Tait e due lavori teatrali ("Merica Merica" e "Novecento") allestiti dal T.I.M. (Teatro Instabile di Meano). Ha partecipato in duo all'incisione di un CD di musica sudamericana.

Manuel Moretti: si diploma in contrabbasso al conservatorio Bonporti di Trento sotto la guida del Prof. Rizzoli, parallelamente studia contrabasso jazz con Ares Tavolazzi e frequenta i seminari di Renato Chicco, Saverio Tasca, Rauno Tikkanen, Dave Holland e altri. Tra il 2000 e il 2005 si esibisce in vari festival tra i quali Sfumature, Rafanass, Summer Sessions, Notti Blu, Fiemme Ski Jazz e in alcuni locali della penisola. Attualmente segue i corsi di piano jazz con Stefano Raffelli e si dedica alla contaminazione tra jazz e musica elettronica. Ha partecipato alla realizzazione della colonna sonora di alcuni corti presentati a concorsi nazionali e collabora con l'associazione Contaminarte di Trento.
presentazione
manifesto
Fado

AlfamaTesto: Pedro Ayres Magalhes
Ora de fecharTesto e musica: Magina do Rosario
QuererTesto e musica: Cirque Du Soleil

Tango

Vuelvo al SurTesto: Fernando E. Solanas Musica: Astor Piazzolla
Baile con los morenos Testo: Fernando E. Solanas Musica: Astor Piazzolla
Desde l'almaTesto: Homero Manzi e Victor Piuma Velez Musica: Rosita Melo
LibertangoMusica: Astor Piazzolla
Adios noninoMusica: Astor Piazzolla
Bordel 1900Musica: Astor Piazzolla
Milonga
NostalgiasMusica: Juan Carlos Cobián
Con mil amore
Negras ombra
A juan Carlos CopesMusica: Anibal Troilo
Corazon de oroTesto: Rosita Melo Musica: Francisco Canaro

Canzone d'autore

Alfonsina y el marTesto e musica: Ariel Ramirez e Felix Luna
Gracias a la vidaTesto e musica: Violeta Parra
Fina estampaTesto e musica: Chabuca Granda
Duerme negritoTesto e musica: Victor Jara
Verde lunaTesto e musica: Vicente Gomez
  
Barbara Tamburini   338.9711954   info@barbaradecors.it
Fabio Michelini   347.4718989   fabiomichelini@hotmail.com